Ora sei qui >> Libro degli Ospiti
Libro degli Ospiti
Il Libro degli Ospiti è una sorta di diario on-line che ha lo scopo di raccogliere pensieri, dediche, o anche semplici saluti, che gli utenti di Oltris.it hanno voluto regalarci.

E' sufficiente cliccare su "Lascia un messaggio" per lasciarci un ricordo del tuo passaggio in Oltris.it, e contribuire a mantenere vivo questo sito web!


Messaggi presenti: 593 - Pagina 102 di 119
   Messaggio inviato il 05/11/2009 alle ore 13:51:06
Pensiero....
Le catastrofi e i traumi collettivi sono sempre un'occasione d'oro per riformulare il discorso pubblico: certe parole vanno fuori corso, certe altre schizzano in primo piano e il senso segue a ruota, anche a seconda di chi le pronuncia o le tacita. Mettere in contrapposizione il dolore per le vittime e la denuncia delle responsabilità è un'operazione cinica e bara che si commenta da sé: sono i lutti senza responsabilità quelli che non si elaborano mai e che aprono la pista alla coazione a ripetere, sempre lo stesso delitto e sempre senza colpa.

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 05/11/2009 alle ore 07:18:27
PER NON DIMENTICARE.......
il 4 novembre 1918, data che celebra la fine vittoriosa della Prima Guerra Mondiale segna il compimento di quell’ambizioso progetto di Unità Nazionale, iniziato nel lontano 1861, e per il quale molti Italiani in armi hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere.
Il 4 novembre, è quindi giustamente il Giorno dell’Unità Nazionale e anche Giornata delle Forze Armate, e quest’anno il pensiero e la riflessione che fanno da sfondo a queste celebrazioni sono le missioni e l’impegno che tutti gli uomini e le donne con le stellette profondono quotidianamente in favore della pace, della sicurezza e della stabilità internazionali, in Patria e nei teatri lontani dall’Italia.
In questo giorno di celebrazioni non possiamo e non dobbiamo dimenticare il sacrificio di chi ci ha preceduto e di chi in questi anni, purtroppo anche recentemente e in maniera drammaticamente violenta, ha sacrificato il bene supremo della vita nell’assolvimento del proprio dovere.
Ad essi, alle loro famiglie, ai loro cari va, quindi, il nostro commosso e grato pensiero: il loro doloroso sacrificio deve darci in ogni momento della nostra attività la dimensione e l’orgoglio umani, morali e professionali di ciò che siamo e rappresentiamo.
In questo momento storico in cui molte certezze e valori sembrano essere venuti meno, le Forze Armate continuano ad essere un punto di riferimento per la difesa di quei principi che costituiscono i fondamenti della nostra società e della comunità nazionale.
Con questa certezza e consapevolezza dobbiamo continuare ad agire, pur tra le immancabili difficoltà, nel rispetto del nostro giuramento di fedeltà alla Patria e alle libere Istituzioni, punto di riferimento che non potrà mai tradirci

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 04/11/2009 alle ore 23:34:36
Piccole riflessioni Cammina,cammina veloce e se puoi corri corri per cercare i soldi,il potere la sopra elevazione sulle persone comuni,nel dire io sono arrivato;la felicita non si trova nei soldi,neanche nel potere e tanto meno pensare di essere arrivato(dove? c'è sempre uno più in alto di te) tutte le cose che noi facciamo hanno il loro lato positivo e negativo,se per avere tanto devi dare tanto, badando solo a far profitto incurante delle persone a te vicino con scarsa propensione per il prossimo e dei loro problemi.Il vivere felici deriva nel accontentarsi,nel apprezzare quello che si hà,condurre una vita dignitosa cercando si di progredire ma senza diventare schiavi del sistema insomma rimanendo UOMINI ricordando sempre che è piu felice colui che non deve obbedire a nessuno da chi può comandare il mondo.

un codon
   Messaggio inviato il 04/11/2009 alle ore 18:16:33
finalmente è novembre natale si avvicina e vuol dire che presto saremo li a oltris,sarà il natale piu bello della mia vita anche perchè il primo passato con chiara dai suoi nonni zii e cugini e bisnonna!!!!!!!!e tutti gli amici che sono li ,saluto e ringrazio leda cristian eden e zia anna e zio giovannino per gli auguri alla piccola chiara qui sul libro degli ospiti un bacio grande a tutti quelli che mi conoscono e non .buona serata .

Rosalba B.da arenzano genova
   Messaggio inviato il 04/11/2009 alle ore 12:23:35
La resina è il prodotto di un dolore, una lacrima che cola dall'albero ferito.
Quelle gocce giallo miele, non scappano, non scivolano via come l'acqua, non abbandonano l'albero. Rimangono incollate al tronco, per tenergli compagnia, per aiutarlo a resistere, a crescere ancora.
I ricordi sono gocce di resina che sgorgano dalle ferite della vita. Anche quelli belli diventano punture. Perchè, col tempo, si fanno tristi, sono irrimediabilmente già stati, passati, perduti per sempre.
Gocce di resina sono piccoli episodi, aneddoti minimi, spintoni che hanno contribuito a tenermi sul sentiero.
Proprio perchè indelebili sono rimasti attaccati al tronco.
Come fili di resina emanano profumi, sapori, nostalgie.
Tutto quello che ci è accaduto, o che abbiamo udito raccontare ha lasciato un segno dentro di noi, un insegnamento, o, quantomeno, ci ha fatto riflettere.
La vita, nel bene e nel male, è maestra per tutti. (Mauro Corona)

m.morocutti

Vai a Pagina:
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62] [63] [64] [65] [66] [67] [68] [69] [70] [71] [72] [73] [74] [75] [76] [77] [78] [79] [80] [81] [82] [83] [84] [85] [86] [87] [88] [89] [90] [91] [92] [93] [94] [95] [96] [97] [98] [99] [100] [101] [102] [103] [104] [105] [106] [107] [108] [109] [110] [111] [112] [113] [114] [115] [116] [117] [118] [119]

PREVISIONI METEO
Vedi previsioni DETTAGLIATE
METEO NELLE PROSSIME ORE

Vedi previsioni DETTAGLIATE

(fonte: ilMeteo.it)
           

         
Sito web progettato, sviluppato e gestito da BZ Consulting S.r.l.