Ora sei qui >> Libro degli Ospiti
Libro degli Ospiti
Il Libro degli Ospiti è una sorta di diario on-line che ha lo scopo di raccogliere pensieri, dediche, o anche semplici saluti, che gli utenti di Oltris.it hanno voluto regalarci.

E' sufficiente cliccare su "Lascia un messaggio" per lasciarci un ricordo del tuo passaggio in Oltris.it, e contribuire a mantenere vivo questo sito web!


Messaggi presenti: 596 - Pagina 11 di 120
   Messaggio inviato il 01/07/2016 alle ore 02:07:15
Ampezzo

Il Rally della Carnia fa festa con il record di iscrizioni
Alla terza edizione sono 92 gli equipaggi che si presenteranno alla partenza Porro su Ford tra i favoriti, l’austriaco Zweibrot (Fiesta) è la mina vagante

Vigilia di festa per il Rally della Carnia, dato il record di iscritti (92) ottenuto dalla terza edizione. La corsa è valida per il Campionato regionale Aci sport e Trofeo Renault e può contare su numerosi “ospiti” importanti a cominciare da Paolo Porro e la sua Ford Fiesta Rrc che avrà il numero 1 sulla livrea. Il driver comasco è uno dei protagonisti del campionato Italiano Wrc assieme al navigatore friulano Paolo Cargnelutti: «Abbiamo scelto di regalarci una gara senza stress di classifica, pensando solo a divertirci in un contesto bellissimo e amichevole, portando con noi le famiglie».
Buoni propositi, ma poi quando si accenderanno i motori sarà sfida vera perché gli avversari non staranno certo a guardare. Temibili Luca Vicario e Paolo Camerotto al volante di performanti Peugeot 208 T16, idem Venicio Toffoli con una Citroen Ds3 Evo. Più defilato Alberto Martinelli perché la Peugeot 207 S2000 non è parimenti competitiva, mentre una vera mina vagante è l’austriaco Renè Zweibrot su Fiesta R5. L’allenatore della squadra tedesca di discesa libera un paio d’anni fa ha dato sfogo alla sua passione motoristica esordendo nei rally. Solo quattro gare finora, ma dimostrando già notevole confidenza di guida e un piede destro pesante. Il Carnia rappresenta il suo debutto ufficiale in Italia, dove conta tanti amici frequentando quando può anche lo stadio Friuli per tifare Udinese.
Tra le curiosità dell’appuntamento di Ampezzo c’è pure la presenza di un equipaggio svedese, composto da Daniel Ernstedt e Henrik Hamberg, con una Seat Ibiza che non darà loro molte chance in Classe A7 dove si annuncia mattatore il pordenonese Marco Zannier su Renault Clio Williams.
Ecco il programma. Si comincia domani con le ricognizioni autorizzate sul percorso dalle 9.30 alle 18.30. Sabato dalle 12 alle 16 le verifiche sportive presso il museo in piazza; dalle 12.30 alle 16.30 le verifiche tecniche in via Nazionale di fronte all’Hotel Colmajer. Alle 18 la partenza ufficiale e alle 18.14 la prova speciale spettacolo “Voltois” (2,20 km) con start proprio dal centro di Ampezzo.

Domenica tre passaggi

sulle ps di “Feltrone” (4,99 km, start ore 8.57, 12.34, 16.01) e “Passo Pura” (13,50 km, start 10.32, 14.09, 16.32), due su “Fusea- Lauco” (12,25 km, start 9.38, 13:15). Rientro in piazza Zona Libera 1944 per la cerimonia di
premiazione con inizio alle 17.30.

articolo dal Messaggero Venetodi oggi.

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 19/06/2016 alle ore 08:22:50
Buoongiorno a tutti I codons e codonis

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 14/06/2016 alle ore 14:54:30
Sciacallo dorato :
La parola "sciacallo" deriva dal termine turco Çakal, derivato a sua volta dal persiano Shaghāl, il quale deriva, probabilmente, dal sanscrito Śṛgālaḥ. In lingua friulana, viene chiamato Coiòte.
Si nella Valle del Lumiei/Tagliamento è stanziale , una famiglia forse due sono sicuramente presenti.

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 13/06/2016 alle ore 11:59:11
La parola : Pro Loco, “a favore del luogo”. A mio modesto parere , purtroppo , noto che nella gestione in questi due anni i giovani si danno molto da fare e sono propostivi , quindi promossi a pieni voti, invece c’è qualcuno che tendenzialmente rema contro e sono le persone riciclate da mo’ che sono nell’Associazione e non lasciano spazio alle idee di chi vuole lavorare.
Non vorrei che tutto questo scalfisca la volontà dei giovani ,soffocando le loro idee sul nascere poi si stancano e se ne vanno. Quindi consiglio che questi che hanno gestito l’Associazione anche in passato, con i risultati che conosciamo e che stanno tuttora seduti su diverse poltrone , penso che sarebbe opportuno o che si addeguino o che che si tirino in disparte forse sarebbe meglio per i giovani e per la Comunità di Ampezzo .
grazie

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 09/06/2016 alle ore 15:51:50
speriamo di si lo sciacallo è un feroce predatore

Utente anonimo

Vai a Pagina:
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62] [63] [64] [65] [66] [67] [68] [69] [70] [71] [72] [73] [74] [75] [76] [77] [78] [79] [80] [81] [82] [83] [84] [85] [86] [87] [88] [89] [90] [91] [92] [93] [94] [95] [96] [97] [98] [99] [100] [101] [102] [103] [104] [105] [106] [107] [108] [109] [110] [111] [112] [113] [114] [115] [116] [117] [118] [119] [120]

PREVISIONI METEO
Vedi previsioni DETTAGLIATE
METEO NELLE PROSSIME ORE

Vedi previsioni DETTAGLIATE

(fonte: ilMeteo.it)
           

         
Sito web progettato, sviluppato e gestito da BZ Consulting S.r.l.