Ora sei qui >> Libro degli Ospiti
Libro degli Ospiti
Il Libro degli Ospiti è una sorta di diario on-line che ha lo scopo di raccogliere pensieri, dediche, o anche semplici saluti, che gli utenti di Oltris.it hanno voluto regalarci.

E' sufficiente cliccare su "Lascia un messaggio" per lasciarci un ricordo del tuo passaggio in Oltris.it, e contribuire a mantenere vivo questo sito web!


Messaggi presenti: 605 - Pagina 15 di 121
   Messaggio inviato il 11/04/2016 alle ore 17:47:22
RILANCIO DELLA MONTAGNA

TOLMEZZO. La Carnia raccoglie la sfida. «Basta piangersi addosso. Gli investimenti ci sono, in montagna si può vivere. E i turisti vanno coccolati. Da loro dobbiamo ricominciare».
Una voce quasi all’unisono quella dei sindaci e degli operatori della montagna friulana, questi ultimi, sabato, strigliati e pungolati direttamente dalla presidente della Regione, Debora Serracchiani che, durante un convegno, organizzato da Innova Fvg, aveva chiesto «un’adeguata formazione delle persone che si trovano poi a gestire le persone».
Ed è questa la linea che verrà seguita dai progetti per i fondi delle “Aree interne” che prevedono – rende noto Carnia Welcome – piani di azioni di marketing volte alla formazione del personale.
Un primo tassello da cui ripartire, perchè «prima di tutto – precisa il sindaco di Tolmezzo, Francesco Brollo – dobbiamo puntare sul capitale umano». Lo stesso primo cittadino del capoluogo carnico rincara la dose. «Dobbiamo finirla di dire che la Carnia è incapace di trovare delle soluzioni e che questa terra è l’ombelico della sfiga. Anche noi possiamo volare alto».
E Brollo porta l’esempio di Tolmezzo città Alpina 2017. «Un riconoscimento importante, da cui possiamo trarre profitto economico – dice – . Non certo milioni di euro. Ma un punto di partenza per portarci a sedere intorno a un tavolo, per dire la nostra e progettare insieme le politiche della montagna, ma anche quelle ambientali e culturali. E poi ci porterà a rinsaldare una rete che darà anche dei finanziamenti».
E a quell’appuntamento con la storia Tolmezzo non vuole mancare. Vuole farsi trovare pronta, con i suoi operatori. Già in autunno ci sarà un seminario di lancio. «Coinvolgeremo tutti, non solo le parti politiche, ma anche i commercianti – conclude Brollo –. È un traguardo che ho fortemente voluto come sindaco, ma che ora è a disposizione di tutta la Carnia».
«Dobbiamo dare il meglio di noi – sprona così il presidente di Carnia Welcome, Massimo Peresson –. Ci impegneremo al massimo perchè i turisti vengano d’ora in poi sempre coccolati». Ospitali e sempre aperti: questo sembra essere l’imperativo.
E Peresson si riallaccia al discorso di Serracchiani. «Ovviamente la presidente – dice – è come un padre di famiglia che vuole il meglio dalla comunità che ama». «Ma – ci tiene a precisare il numero uno di Carnia Welcome – non bisogna fare di tutta l’erba un fascio.
La presidente ha portato ad esempio le Terme di Arta, ma se non ricordo male la precedente gestione non era friulana. Non è detto che chi viene da fuori sia meglio di noi. Poi va anche detto che molte nostre strutture sono a gestione familiare e non sempre riescono ad essere formate per rimanere aperte a tutte le ore». «Noi comunque – conclude Peresson – vogliamo rispondere allo stimolo di Serracchiani».
Ed è lo stesso sindaco di Arta Terme, Marlino Peresson a riconoscere che «non sempre noi carnici siamo pronti ad accogliere i turisti. Bisogna fare formazione in tal senso e ci vuole più professionalità». «Va anche detto – aggiunge il sindaco – che la crisi epocale iniziata dal 2008 ha minato il morale di questa gente. Dobbiamo cambiare marcia perchè il mondo è cambiato. La concorrenza spietata ci impone a voltare pagina e a non farci trovare impreparati».
E Peresson ricorda anche le diverse progettualità come Cramars che possono fungere da supporto alla riconversione del personale.
Chi non si riconosce nella parole di Debora Serracchiani è invece il sindaco di Forni di Sopra, Lino Anziutti. «Gli operatori fornesi – spiega – danno sempre il massimo.
Manca invece la promozione del territorio
al di fuori dei confini regionali”. E ricorda la fine degli anni ’20 quando i triestini cominciarono ad arrivare nelle montagne di Forni. «Abbiamo aperte le vie del turismo montano in Friuli e siamo tuttora la perla. Questo per merito dei nostri operatori».

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 08/04/2016 alle ore 15:41:08
Se tu hai una mela, e io ho una mela, e ce le scambiamo,
allora tu ed io abbiamo sempre una mela per uno.
Ma se tu hai un'idea, ed io ho un'idea, e ce le scambiamo,
allora abbiamo entrambi due idee.

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 08/04/2016 alle ore 09:57:11
Colui che non lascia niente al caso raramente farà cose in modo sbagliato, ma farà molte poche cose.

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 06/04/2016 alle ore 16:28:10
Non tutto ciò che viene affrontato può essere cambiato, ma niente può essere cambiato finché non viene affrontato.

FB
   Messaggio inviato il 06/04/2016 alle ore 14:02:18
Quanto più uno vive solo, sul fiume o in aperta campagna, tanto più si rende conto che non c'è nulla di più bello e più grande del compiere gli obblighi della propria vita quotidiana.
Dall'erba dei campi alle stelle del cielo, ogni cosa fa proprio questo, c'è tale pace profonda e tale immessa bellezza nella natura, proprio perché nulla cerca di trasgredire i suoi limiti.

Utente anonimo

Vai a Pagina:
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62] [63] [64] [65] [66] [67] [68] [69] [70] [71] [72] [73] [74] [75] [76] [77] [78] [79] [80] [81] [82] [83] [84] [85] [86] [87] [88] [89] [90] [91] [92] [93] [94] [95] [96] [97] [98] [99] [100] [101] [102] [103] [104] [105] [106] [107] [108] [109] [110] [111] [112] [113] [114] [115] [116] [117] [118] [119] [120] [121]

PREVISIONI METEO
Vedi previsioni DETTAGLIATE
METEO NELLE PROSSIME ORE

Vedi previsioni DETTAGLIATE

(fonte: ilMeteo.it)
           

         
Sito web progettato, sviluppato e gestito da BZ Consulting S.r.l.