Ora sei qui >> Libro degli Ospiti
Libro degli Ospiti
Il Libro degli Ospiti è una sorta di diario on-line che ha lo scopo di raccogliere pensieri, dediche, o anche semplici saluti, che gli utenti di Oltris.it hanno voluto regalarci.

E' sufficiente cliccare su "Lascia un messaggio" per lasciarci un ricordo del tuo passaggio in Oltris.it, e contribuire a mantenere vivo questo sito web!


Messaggi presenti: 596 - Pagina 38 di 120
   Messaggio inviato il 24/11/2014 alle ore 19:15:38
Rivivere oggi per non perdere il passato

Oltris, è un frazione di Ampezzo ricchissima di storia , di architettura anche se contadina che rischia di perdersi a causa di un progressivo aggravarsi delle situazioni di abbandono sono rimasti in pochi ormai ad abitare , ci sono poche nascite e la gente costretta dal lavoro fuori dal territorio va a lavorare nei centri di vallata.

Non voglio assolutamente pensare che oggi questo causi uno stato d'abbandono che rischia di divenire irreversibile, è difficile che si torni a vivere nelle frazioni, forse dovranno essere prese decisioni che incentivino i ritorni recuperando e salvando parte di ciò che il passato ci ha tramandato e lasciato .

E' importante che le decisioni e gli interventi a rimedio della situazione attuale abbandonino approcci semplicistici che prendono a riferimento elementi poco significativi per lo studio di una serie di problematiche assai complesse, come la sola consistenza demografica, è infatti necessaria un'analisi di ben più ampio respiro che sappia tenere in considerazione sia le relazioni tra le varie componenti che le diverse condizioni geografiche e la diversa disponibilità di risorse economiche e territoriali, centrando così i reali problemi delle comunità, i quali hanno giocato un ruolo rilevante nel determinare l' attuale situazione di abbandono.

Se non si vuole perdere il patrimonio storico-culturale di Oltris come anche Voltois si deve intervenire in modo da ricreare una stabile attività economica almeno nel Comune di Ampezzo che sappia sfruttare in modo innovativo le antiche risorse e peculiarità sia artigianali che gastronomiche.
A Oltris l'edilizia non ha subito modifiche recenti rimanendo integra nelle forme originarie purtroppo però nessuno mette più mano alle case quindi pian piano si deteriorano e spesso cominciano i tetti a cedere sotto le intemperie e la neve e nessuno pensa a fare le riparazioni adeguate, questo non va bene . non va bene perché perdiamo la storia dei nostri avi, l’architettura delle case , le vie che vengono transennate perché pericolosa.

Per evitare di perdere questo prezioso patrimonio sarebbe necessaria una serie di interventi mirati ad incentivare ristrutturazioni rispettose del passato rendendole convenienti rispetto a ristrutturazioni in stile "cittadino”.
Sembra un po’ banale in questi tempi di crisi economica , penso che la Regione potrebbe valorizzare Oltris e Voltois immettendo degli incentivi o contributi alla protezione dell’abitato potrebbe dare evidenti risvolti turistici porterebbe non pochi vantaggi economici correlati a ristrutturazioni intelligenti come una volta

Giovannino Bearzi
   Messaggio inviato il 02/11/2014 alle ore 22:33:00
buina gnot a dotris

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 26/08/2014 alle ore 07:23:34
Veniamo a Oltris ogni anno... dal 1997....stiamo qui 15 / 20 giorni, e sono i più belli dell'anno! Non rinunciamo a questa vacanza MAI...e siamo qui anche adesso che piove sempre!!! Oltris è nel nostro cuore....

i villeggianti fefeli
   Messaggio inviato il 12/08/2014 alle ore 08:17:31
Buongiorno a tutti,
sabato pomeriggio abbiamo sorseggiato un bicchiere di vino assieme al Consigliere Comunale Romeo Trojero , con mio zio Ferruccio e Pieri di “Cecut” presso la sede degli alpini ad Ampezzo. Abbiamo discusso dei problemi che ci sono ad Oltris a carattere generale ed abbiamo concordato che è necessario rimboccarsi le maniche coinvolgendo tutti quanti nel abbellirlo. E’ da un po' di anni a questa parte che si parla e basta ora è il momento di agire , Oltris può diventare strategico con un ruolo di turismo e di borgo caratteristico montano , questo fa si che si può creare un turismo non solo sporadico ma stanziale . In questo progetto è importante la presenza ed il coinvolgimento dei giovani e di chi vuole partecipare . Il Sig. Trojero a breve farà una riunione in paese per definire assieme cosa fare e come organizzare dei progetti che sappiano riguadagnare terreno a migliori la tipicità territoriali per un turismo responsabile e sostenibile e non ultimo per la vivibilità dei suoi abitanti.
Quindi alla riunione importante la partecipazione di tutti per una definizione delle scelte che si andranno ad definire.
Grazie

Giovannino Bearzi
   Messaggio inviato il 31/07/2014 alle ore 23:12:10
Altre riprese di oltris dall'alto:
http://youtu.be/eA3Lp3FFJHk

Saluti

E.b.

Vai a Pagina:
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62] [63] [64] [65] [66] [67] [68] [69] [70] [71] [72] [73] [74] [75] [76] [77] [78] [79] [80] [81] [82] [83] [84] [85] [86] [87] [88] [89] [90] [91] [92] [93] [94] [95] [96] [97] [98] [99] [100] [101] [102] [103] [104] [105] [106] [107] [108] [109] [110] [111] [112] [113] [114] [115] [116] [117] [118] [119] [120]

PREVISIONI METEO
Vedi previsioni DETTAGLIATE
METEO NELLE PROSSIME ORE

Vedi previsioni DETTAGLIATE

(fonte: ilMeteo.it)
           

         
Sito web progettato, sviluppato e gestito da BZ Consulting S.r.l.