Ora sei qui >> Libro degli Ospiti
Libro degli Ospiti
Il Libro degli Ospiti è una sorta di diario on-line che ha lo scopo di raccogliere pensieri, dediche, o anche semplici saluti, che gli utenti di Oltris.it hanno voluto regalarci.

E' sufficiente cliccare su "Lascia un messaggio" per lasciarci un ricordo del tuo passaggio in Oltris.it, e contribuire a mantenere vivo questo sito web!


Messaggi presenti: 657 - Pagina 72 di 132
   Messaggio inviato il 18/01/2013 alle ore 15:52:36
Vi ricordate del mangiare di una volta , quando andavamo dai nonni e ci preparavano questi piatti.
Mi ricordo ancora i sapori e voi ….
Per chi non conosce il termine in friulano ho messo giù una breve spiegazione speriamo siano scritti giusti.
Brovade rape macerate, affettate e bollite
Cjarsjons grossi tortelloni ripieni di un impasto ricco di erbe e spezie, (piatto non della nostra vallata).
Craut capucci affettati a striscioline e bolliti conditi con ciccioli
Jote zuppa di zucca con fagioli e mais
Frices Ciccioli di lardo di maiale per dolci e pane
Frico formaggio fuso con patate e cipolla
Meste acqua, latte, farina e burro a cuocere
Nacis Residui del burro fuso
Ont burro cotto conservato in contenitori di pietra (piêre dal ont)
Panade acqua, pane e burro (oppure ont) bolliti
Pan di cjase pane con parti uguali di mais, frumento, segala e orzo detto anche pane nero
Pince dolce con farina di mais, frumento e segala, zucchero e uvetta, sale, lievito
Polente Acqua, sale e farina di mais (gialla o bianca) cotti a fuoco lento nel cjalderuç fino all'addensamento
Sope brodo e pane
‘Sjûf crema densa di latte, burro e farina
Zùcar di uardi zucchero e noci rosolate in olio

Giovannino Bearzi
   Messaggio inviato il 17/01/2013 alle ore 13:29:44
"E rimani così, intontito a guardare,
qualche cosa, che forse, non potrai raccontare".
(Una nuova canzone per lei - Vasco R.)
Sei sempre nel mio cuore Bambolina.

Utente anonimo
   Messaggio inviato il 15/01/2013 alle ore 17:53:28
Grazie Giovannino per le belle parole che hai avuto per UGO . penso che a tutti abbiano fatto un grande effetto,lo saluto anch'io con grande affetto . Mandi UGO..... Giovannino ti ringrazio anche per i tuoi ricordi che sono anche i miei .

alida
   Messaggio inviato il 15/01/2013 alle ore 14:12:15
Ricordo di Ugo amico di tutti.

Non vedremo più Ugo camminare sulla sponda del fiume o seduto sui sassi a Caprizi sul Fiume Tagliamento. Non sentiremo più i suoi racconti di gare di pesca o di pesca miracolosa a Sauris, non getterà più la sua lenza ovunque sia un po’ di acqua e, anche se il suo carniere è vuoto, i nostri occhi oggi sono colmi di lacrime.

Credo che sia rimasto sorpreso di vedere così tante persone riunite alla sua commemorazione. Ugo era un uomo tranquillo umile amico di tutti . Gli piaceva la solitudine della pesca e gli piaceva stare a contatto con la natura e sentirsene parte. Non avrebbe mai immaginato che così tante persone lo conoscessero e avrebbero sentito la sua mancanza. Il fatto di essere stati così tanti a celebrare questo rito dice molto di più su di lui e sulla sua vita che tante parole.

Ugo le sue buone azioni le ha fatte nell'ombra, quasi di nascosto. Non ha mai fatto mostra del fatto che aiutasse tante persone in svariati modi. Non ha mai parlato con nessuno dei suoi atti di generosità anche quando era Presidente dei pescatori. Eppure ho ragione di credere che praticamente tutti hanno potuto beneficiare della sua bontà d'animo. . Probabilmente ora leggendo questo scritto vi torna in mente quel suo gesto gentile che tanto aveva significato per noi tutti e quella sua pacatezza quando era in servizio come Guardiapesca.

Ugo non avrebbe mai potuto essere eletto "l’uomo dell'anno". Non gli piaceva rischiare né prendere rapide decisioni, ma era solito valutare ogni cosa molto attentamente. Quando prendeva un impegno, però, lo portava a termine e lo faceva col cuore. Con lui eri di sicuro in buone mani.

A me mancherà perché era una grande persona . Ma più che altro mi mancherà come amico, perché di amici come Ugo non se ne incontrano molti nella vita.

Chi come lui vive in sintonia con la natura sa che c'è sempre un'altra primavera dopo un freddo inverno. Ogni volta che guarderò le onde del lago di Sauris penserò a Ugo e quei ricordi mi renderanno triste, ma poi, come la primavera riporta calore, quei ricordi porteranno nuova gioia.

Gesù, come sappiamo, chiamò i pescatori e disse loro di seguirlo. Oggi sono sicuro che Ugo è già lì con loro.

Giovannino Bearzi
   Messaggio inviato il 12/01/2013 alle ore 11:29:58
Vi ricordate quando eravamo piccoli…………..
Mi tornano in mente momenti e compagni, giochi e avventure e fai la differenza con i tempi di oggi , con l'era dell'altissima tecnologia e di internet. Noi che ci divertivamo con poche cose , vi ricordate che…….
• giocavamo per strada con un pallone bucato (se si vuol chiamare pallone);
• ogni tre corner c’era un rigore;
• dopo la prima partita c'era la rivincita, e poi la bella, e poi la bella della bella;
• primo tempo in su secondo in giù sulla strada fuori della chiesa;
• in strada non era così pericoloso non passava nessuna macchina ;
• giocavamo con le palline di vetro , anzi all’ inizio terra cotta ;
• in bagno uscivi di casa che fosse stato caldo o freddo;
• al CRAL guardavamo la televisione Rintin tin e Lassie ;
• si facevano i dispetti per le case si scappava e i miei amici le prendevano per me;
• a scuola andavamo con cartelle di cartone e si facevano aste e cerchi ;
• a letto avevi il materasso di foglie di pannocchia ;
• la borsa dell’acqua era un mattone scaldato sul “spoler” ;
• si andava ogni sera a rosario ad maggio ed ottobre per poi giocare a “nascondino”
• se a scuola la maestra ti dava un ceffone, la mamma o il papà te ne davano 2+ 2;
• i messaggini li scrivevamo non con il telefonino ma su dei pezzetti di carta da passare alla compagna ;
• i primi pantaloni lunghi alla prima comunione;
• nelle foto delle gite facevamo le corna e eravamo sempre sorridenti ;
• le ricerche le facevi sulla enciclopedia della maestra e non su google
• il primo novembre era "Tutti i santi" e non si andava a scuola, mica Halloween!!!;
il primo dell’anno si passava casa dopo casa dicevi ” buondì buon principi la buina man a mi” e ti davano mele o noci…

Giovannino Bearzi

Vai a Pagina:
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [38] [39] [40] [41] [42] [43] [44] [45] [46] [47] [48] [49] [50] [51] [52] [53] [54] [55] [56] [57] [58] [59] [60] [61] [62] [63] [64] [65] [66] [67] [68] [69] [70] [71] [72] [73] [74] [75] [76] [77] [78] [79] [80] [81] [82] [83] [84] [85] [86] [87] [88] [89] [90] [91] [92] [93] [94] [95] [96] [97] [98] [99] [100] [101] [102] [103] [104] [105] [106] [107] [108] [109] [110] [111] [112] [113] [114] [115] [116] [117] [118] [119] [120] [121] [122] [123] [124] [125] [126] [127] [128] [129] [130] [131] [132]

PREVISIONI METEO
Vedi previsioni DETTAGLIATE
METEO NELLE PROSSIME ORE

Vedi previsioni DETTAGLIATE

(fonte: ilMeteo.it)
           

         
Sito web progettato, sviluppato e gestito da BZ Consulting S.r.l.